Polignano a Mare e le sue bellezze

Durante le nostre ultime vacanze in Puglia, dopo i caratteristici trulli di Alberobello e le case bianche di Ostuni, abbiamo scelto di continuare a conoscere le tante bellezza del Sud d’Italia. Tante volte avevamo sentito parlare di Polignano a Mare e della sua vivace zona vecchia, con il sorprendente affaccio sul mare, dall’alto di una scogliera a picco. Ma gli amanti della musica sanno benissimo che, Polignano a Mare, è soprattutto il paese natale di Domenico Modugno, Mister Volare!

Polignano a Mare

Statua di Domenico Modugno

La statua bronzea di Domenico Modugno, si trova proprio vicino al centro storico di Polignano, con uno sfondo blu da favola che ha ispirato la sua canzone più famosa: Nel blu dipinto di blu (volare).

Per chi come me, se lo ricorda bene, ammetto che la statua esprime benissimo il suo essere così estroso. Le sue braccia aperte, sono un abbraccio per l’intera cittadina di Polignano a Mare, pronto a cantare e volare, nel blu dipinto di blu.

Domenico Modugno Polignano a Mare 9

Se amate la musica, una foto di rito, non può e non deve assolutamente mancare!

La statua in bronzo è alta circa 3 metri ed è stata ideata e realizzata dallo scultore argentino Hermann Mejer.  Un autore molto apprezzato, che ha realizzato opere sia in Italia che all’estero. L’inaugurazione risale all’estate del 2009.

Storia di Polignano a Mare

La cittadina di Polignano a Mare non è solo Mister Volare e mare blu, la sua è una storia antica, come in molte città del Sud. La notorietà, questo caratteristico borgo, la raggiunge prevalentemente nel periodo romano, dove diviene il principale centro nevralgico, nello smistamento del commercio, sulla tratta Brindisi-Roma. Ma il grande prestigio giunge con l’avvento dei Normanni e la presenza di monaci benedettini, che la trasformano da zona di passaggio, a luogo di ritrovo per concludere affari e cercare riposo, durante i lunghi viaggi.

Anche il passaggio sotto la Repubblica di Venezia è visibile ancora oggi, grazie alla presenza del sobrio Palazzo dei Dogi, luogo di residenza del governatore veneziano.

Ma le varie culture che si sono date il cambio a Polignano, durante il corso dei secoli, araba, bizantina, spagnola, romana e normanna, sono tutte ancora visibili nel centro storico della cittadina pugliese. Basta camminare, osservare e annotare pensieri ed emozioni.

Polignano a Mare e la zona antica 

L’ingresso principale al centro storico è dato dalla Porta Grande, oggi chiamata Arco Marchesale. Anticamente questo ingresso era provvisto di ponte levatoio, in effetti, tuttora, sono ben visibili i fori dove stazionavano le catene e i cardini. Si notano bene anche le ampie scanalature, dove una grata in ferro si alzava all’occorrenza, mentre da apposite botole, poste in alto, si rovesciavano sugli assalitori pece e olio bollente.

Polignano a Mare 3

Conviene comunque addentrarsi nella zona antica del centro, senza una vera meta. Fra il profumo dei panni stesi alle finestre, gli odori delle cucine e il caratteristico dialetto locale. Si scopre così una passeggiata, assai piacevole, ma troviamo anche versi e  poesia nelle numerose scritte sui muri e le scale della cittadina, un vero quaderno poetico.

Polignano a Mare 6

Da vedere sicuramente Piazza Vittorio Emanuele, dove spicca la Torre del Palazzo dell’Orologio, sede del municipio fino al 1837, caricato ancora a mano dalla signora che ci abita. Oppure la Chiesa di Santa Maria Assunta, che è stata cattedrale fino al 1818.

Polignano a Mare 5

Percorrendo gli stretti vicoli pieni di botteghine con souvenir, ma anche artigianato locale di alta qualità, si giunge alle terrazze a picco sul mare. Così diventa chiaro che, la natura è la vera opera d’arte.

Polignano a Mare 10

Affacciandosi dalle terrazze, si accarezzano con lo sguardo, meravigliosi quadri marini e della costa che strapiomba nelle limpide acque dell’Adriatico.

Il consiglio è di affacciarsi dal Ponte Lama Monachile, dove la scogliera si divide e si possono scattare foto bellissime. Molto bello è anche il Ponte Borbonico, voluto da Ferdinando II di Borbone, re delle due Sicilie, che si trova subito dietro.

Le grotte calcaree di Polignano a Mare

Lo specchio di mare su cui si affacciano le terrazze è abbastanza agitato, per questo si sono create numerose grotte naturali, anche molto vaste, scavate dall’erosione dell’acqua durante i secoli e creando paesaggi unici.

Per visitarle, conviene prendere parte a uno dei tanti tour in barca che si tengono durante tutto l’anno. Logicamente in estate è possibile fare qualche sosta e tuffarsi nelle limpide acque del mar Adriatico, proprio vicino alle grotte. Sinceramente è un’escursione consigliatissima, Polignano a Mare è soprattutto la sua natura dirompente.

Grotte di Polignano a Mare 7

Nel percorso fra le logge di Polignano a Mare è quasi inevitabile fare una sosta alla balconata della Grotta Palazzese, uno dei luoghi più rinomati della città, luogo di ritrovo anche per il jet set internazionale.

Red Bull Cliff Diving World Series

Negli ultimi anni Polignano a Mare è un luogo anche di sport internazionale. I migliori cliff diver del mondo si tuffano nell’Adriatico e con le loro acrobazie in volo, dalle piattaforme situate sul balcone di un cittadino incantano e stupiscono allo stesso tempo.

cliff-diving-polignano-a-mare

Foto dal sito REDBULL

La gara è solitamente la penultima tappa della stagione, quindi a settembre, se vi capita di passare in quel periodo, non potete non fermarvi e godere dello spettacolo.


Ti è piaciuto il nostro articolo?
Iscriviti alle nostre newsletter e rimani aggiornato sui nuovi articoli!


 

Ti piace l'articolo? Condividilo!
Author

18 Comments

  1. Sono letteralmente incantata! Quest’estate andrò in Puglia e stavamo pensando di fare un giretto anche a Polignano, sperando di avere abbastanza tempo. Se così fosse, ricorrerò subito al tuo articolo!

    • Angi Reply

      Vi consiglio di provare a passare, anche solo mezza giornata, la cittadina è molto carina e la vista è spettacolare! Fammi sapere 😉

    • Angi Reply

      Grazie mille! Da quanto dicono sembra proprio che sarà una delle mete preferite quest’estate…converrebbe magari non andare proprio ad Agosto… 🙂

  2. Questa città è probabilmente tra le più belle di Puglia, al solo il vedere il mare e pensare alla magia di questo luogo ed alla sua storia mi sembra di essere già lì! Da visitare almeno una volta nella vita!

  3. Senza parole! Quelle terrazze a picco sul mare! Quanto deve essere magnifico guardare fuori da li? Bellissimo articolo, salvato subito! Polignano è tra le (tante) mete che stiamo inanellando visto che la vaccinazione ci da la prospettiva concreta di tornare a muoverci!

    • Angi Reply

      Grazie!!! Fammi sapere se sei riuscita ad affacciarti a una di quelle terrazze…;)

  4. Appena ho aperto l’articolo sono rimasta incantata dalla bellezza della prima foto che mi ha spinto a leggere con curiosità l’intero articolo. Grazie per avermi fatto scoprire questa meravigliosa cittadina.

  5. E niente ci devo proprio andare a Polignano! Ho visitato diversi posti in Puglia ma questo mi manca, anche se è uno dei più noti della regione! Devo rimediare:)

  6. Non è bella solo per il suo mare ma anche per i suoi quartieri caratteristici e per quell’atmosfera speciale che si respira solo nei paesi del nostro sud: grazie per le preziose informazioni.

  7. amalia occhiati Reply

    Polignano è semplicemente incantevole, spesso ci vado e ogni volta rimango incantata da tante bellezza

  8. Grotte e terrazze a picco! Toccasana per i miei occhi e il mio spirito! Ne avrei proprio bisogno.
    Le tue foto poi sono irresistibili
    Ci faccio un pensierino per le prossime vacanze, perché mó, quanno ce vo ce vo!

  9. Bellissima Polignano, io vivo in Puglia e la conosco molto bene. Negli ultimi anni è davvero cambiata tanto, consiglio di andare in periodi non di alta stagione per godersela un po’ di più anche se capisco che non sia facile.
    Noi abbiamo la fortuna di visitarla in altri periodi ed è davvero una meraviglia…

  10. Sono stata in Puglia e ho visto posti stupendi, ma non ho ancora visitato Polignano a Mare. Ogni volta che vedo foto di questa città meravigliosa mi innamoro sempre di più…le sue stradine strette e le case bianche sono uno spettacolo che mi auguro di vedere il prima possibile.

  11. Ci sono stata a Polignano a mare e concordo con te!
    A me è piaciuta tantissimo e consiglio a tutti di farci un salto sicuramente piacerà è impossibile il contrario!

  12. Sempre bella Polignano, chiunque la racconti lascia sempre un sorriso. E’ un piccolo paesino stupendo molto iconico della puglia!

Write A Comment

error: Contenuti protetti da Copyright