Il presepe più grande del mondo

Ebbene sì, quello che da molti è considerato il presepe più grande del mondo, si trova in Italia, più precisamente in Liguria, sulle colline di Manarola.

Sono sincera, ne avevo sentito parlare, dato che, è nel Libro dei Guinnes dei primati dal 2008, ma non sapevo di preciso dove fosse. Per cui, intrepidi, di ritorno da una visita ad amici in Liguria, abbiamo deciso di cercarlo. Non è stato semplicissimo, ma ne è davvero valsa la pena. Manarola è infatti una delle Cinque Terre, la seconda per chi proviene da La Spezia, dove si trova la famosa Via dell’Amore.

Il presepe più grande del mondo

La storia

Tutto è iniziato per mano del signor Mario Andreoli, quando nel 1961, su richiesta del padre morente, ripristinò una croce, che si trovava sulla collina, di proprietà della sua famiglia. Non del tutto appagato, ebbe l’idea di illuminarla con la batteria della sua auto. Ne rimase così contento e compiaciuto, che decise di fare molto di più.

Si può dire che ha applicato i dettami della land art, cioè l’arte della terra, dove l’artista interviene direttamente sulla natura. Il signor Andreoli decise infatti, di sfruttare al meglio quel terreno di 4000 mq, fino ad allora utilizzato per coltivare la vite. La sua idea era di  riempirlo di luci e renderlo così visibile anche dal mare. Il signor Mario, oggi in pensione, che di mestiere faceva il ferroviere, decide quindi di creare i personaggi della Natività, usando tutta la sua fantasia ed i materiali che aveva a disposizione.

I pastori, con gli artigiani, i pescatori e i contadini, prendono vita ogni anno a partire dal 1976 e così ogni anno dall’8 dicembre, fino al 2 febbraio, giorno della festa della Candelora, si ricrea questa incredibile magia.

Il presepe più grande del mondo 1

I materiali del presepe più grande del mondo

Il materiale usato per questo particolare presepe è prevalentemente riciclato ed ecologico, in quanto tutto alimentato da un impianto fotovoltaico. Gli oltre 250 personaggi, sono a grandezza naturale, per un peso di quasi venti chili ciascuno. Sono formati da oltre 17.000 lampadine, tondini di ferro, oltre 8 chilometri di cavi elettrici ed infine materiali di recupero o inutilizzati di qualsiasi natura.

Negli anni questo terreno terrazzato ha preso vita, tanto che ormai è diventato talmente conosciuto, da essere un’attrazione in tutto il mondo. Ve lo consiglio, è veramente bello arrivare sul finire del pomeriggio, nonostante un po’ di fresco e soffermarsi, godendo di un tramonto sicuramente unico.

Il presepe più grande del mondo

Da dove osservare Il presepe più grande del mondo

Il presepe di Manarola si può osservare da diversi punti:

  • sicuramente la posizione più semplice, è dalla piazzetta centrale di Manarola
  • se preferite la macchina, poco prima di arrivare alla cittadina di Manarola, all’uscita dell’ultima galleria, c’è un bellissima vista sul presepe, non è facile fermarsi, noi ci siamo passati due volte.
  • a piedi c’è forse la vista più bella, seguendo il sentiero, che parte dalla piazza centrale di Manarola verso Riomaggiore (via Beccara) e attraversa la cima della collina. Purtroppo ultimamente mi risulta essere chiuso.

Quando vederlo

Solitamente l’accensione del presepe di Manarola, con tanto di cerimonia, avviene l’8 Dicembre al tramonto, mentre lo spegnimento finale è il 2 Febbraio, giorno della Candelora.

Se volete saperne di più, questa è la pagina Facebook dove potete trovare notizie: Presepe di Manarola


Ti è piaciuto il nostro articolo?
Iscriviti alle nostre newsletter e rimani aggiornato sui nuovi articoli!

Privacy Policy


Ti piace l'articolo? Condividilo!
Author

21 Comments

  1. Non lo conoscevo!!! .. ed è spettacolareeee! Wow!
    Dev’essere uno spettacolo formidabile dal vivo! In quelle zone ci sono stata solo d’estate, questa è un ottima occasione per tornarci anche d’inverno! non vedo l’ora di vederlo… con un po’ di tempo a disposizione e non appena ci si potrà spostare tra regioni, in totale tranquillità, spero di farcela entro l’inizio di febbraio!!!! Grazie per il consiglio!

    • Angi Reply

      Dovrebbe durare fino alla Candelora, il 2 Febbraio, spero tu riesca ad andarci perchè è veramente suggestivo dal vivo!

  2. Wow che meraviglia! Non avevo idea che il presepe più grande del mondo fosse proprio nella nostra Italia. Ho da poco pubblicato un post sulle Cinque Terre, dove dicevo quanto avrei voluto visitare quella zona della Liguria, adesso ho un motivo in più per farlo!

    • Non amo i presepi, ma le colline terrazzate sì, tantissimo. Se poi sono davanti al mare e magistralmente illuminate, devono essere uno spettacolo!

  3. Davvero un lembo di fascino incredibile, con tutte queste meraviglie vien solo voglia di prendere la valigia e non tonare più, a dir poco meraviglioso di notte magico con un tocco di mistero, davvero molto suggestivo, grazie per averlo condiviso con noi.

  4. Conoscevo l’albero di Natale più grande del mondo che fanno a Gubbio e che ho avuto spesso il piacere di vedere ma non sapevo l’esistenza del presepe. Spero di riuscire ad andare a vederlo il prossimo anno.

  5. Valeria Maloni Reply

    Wow ma che bello! Grazie per aver condiviso con noi questa informazione, io non lo sapevo proprio!

  6. Non ne avevo mai sentito parlare (o letto). Deve essere un vero spettacolo da ammirare! Prontamente messo nella mia wish list! Grazie!

  7. Quanta bellezza nata da una semplice richiesta. Chissà se il padre di Mario Andreoli si sarebbe mai aspettato che da una croce, il figlio avrebbe poi creato il presepe più grande d’Italia. In più si è davvero impegnato per rendere tutto più sostenibile possibile, davvero chapeau.

    • Angi Reply

      Spesso le grandi idee nascono da piccoli gesti che innescano la scintilla… 😉

  8. Che meraviglia, non conoscevo questo luogo. Merita sicuramente di essere visitato! 🙂

  9. Pensa che non ne avevo mai sentito parlare, ma anche da amici liguri, o che hanno la casa a Santa. Può essere un’idea per un week end diverso.

  10. Le bellezze di un Natale che quest’anno non decolla nemmeno nelle decorazioni ed animo seppur è l’anno che ne abbiamo più bisogno. Che tristezza ç_ç Questo presepe è meraviglioso e lo conoscevo ma non sapevo fosse il più grande del mondo O_O

  11. Ma che meraviglia questo presepe è assolutamente da visitare il prossimo anno quando potremmo tornare a goderci i viaggi!

  12. Non ci sono mai stata sai? Ma è bello sapere che anche quest’anno in questa situazione spiacevole Manarola abbia il suo presepe, aspettavo di leggere una notizia bella su una tradizione da sempre. Le persone anziane che ho conosciuto qui a Genova, me ne hanno sempre parlato come un piccolo “miracolo” del tempo. Chissà l’anno prossimo avrò la possibilità di vederlo dal vivo e credere sulle parole degli anziani.

  13. Devo dire che non ero a conoscenza di questo presepe che trovo tra l’altro veramente Molto suggestivo sarà sicuramente una meta per il prossimo viaggio appena riaprono

  14. Amo le Cinque-Terre, che ho visitato più volte, ma non avevo la più pallida idea dell’esistenza di questo presepe! – Ho persino trascorso li il capodanno, ma nessuno me lo aveva detto. Partirei all’instante se solo fosse possibile. Mi accontento delle tue foto… fino all’anno prossimo.

Write A Comment

error: Contenuti protetti da Copyright