I draghi nella Baia di Ha Long in Vietnam

 

La Baia di Ha Long  (o Halong Bay), in Vietnam, è uno di quei luoghi, che sembrano trovarsi fuori dal tempo e dallo spazio, in una condizione quasi onirica, immerso nelle sue acque placide. A questo luogo magico, si arriva dopo aver percorso circa centosessantaquattro chilometri, su strade un po’ dissestate, dalla capitale del Vietnam, Hanoi.

La Baia di Ha Long 8

Vi domanderete, se davvero conviene percorrere tutti questi chilometri, per ammirare la Baia di Ha Long. Ebbene sì, fate assolutamente tutta la strada necessaria, per raggiungere questo luogo unico e magico.

Un altro piccolo suggerimento, è quello di lasciarsi coinvolgere dalle tante leggende, su draghi e sulle fate. Le guide della Baia, vi trasporteranno, con i loro racconti sapienti, in un luogo onirico e pieno di mistero.

La Baia di Ha Long 7

Non dimenticate che la Baia di Ha Long, è considerata una delle Sette meraviglie del mondo naturale ed anche Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, ormai già dal lontano 1994.

Quindi, se desiderate visitare il Vietnam, passare da questo luogo incantato, diventa assolutamente  irrinunciabile.

La leggenda della Baia di Ha Long

La leggenda della Baia di Ha Long, narra che, migliaia di anni fa, mentre i vietnamiti, stavano combattendo gli invasori cinesi, gli dei, mandarono in loro aiuto, una famiglia di draghi. La loro tecnica di difesa consisteva, nello scagliare grosse pietre preziose contro il nemico. Questi gioielli, si trasformarono in una irta muraglia, che spuntava dal mare e respinse gli invasori. Il luogo in cui atterrò il dragone madre, venne chiamato Ha Long, infatti in vietnamita il termine significa: dove il drago scende in mare.

La Baia di Ha Long 3

Secondo la tradizione popolare, queste pietre preziose, nel tempo, si trasformarono, nelle quasi duemila isole e faraglioni calcarei, ammantati di verde, situati nel Golfo di Tonchino, nella nostra Baia del Vietnam nord-orientale.

La Baia di Ha Long è divenuta da allora, un simbolo di pace e di indipendenza nazionale vietnamita.

Isole e grotte della Baia di Ha Long

Le isole della Baia sono precisamente  1969, sono monolitiche e di varie grandezze, alcune piccole come scogli o faraglioni, altre invece sono poco più grandi  della nostra isola d’Elba. In entrambi i casi, sono ricoperte da una fitta vegetazione, ma conviene non farsi frenare dal dislivello, e salire sulla vetta più alta, per godersi appieno, l’immenso spettacolo naturale di questo luogo magico. Un tempo, queste isole di eccezionale bellezza naturalistica, venivano addirittura considerate sacre.

Alcuni isolotti sono vuoti ed al loro interno, si possono scoprire delle meravigliose grotte. La grotta più grande si trova nell’isola di Hang Dau Go, dove i esploratori francesi arrivarono per primi. Qui sono state trovate numerose stalattiti e stalagmiti di grandi dimensioni, oltre ai tanti graffiti presenti, risalenti al XIX secolo circa.

Il suo nome non poteva che diventare: Grotte des Merveilles.

La Baia di Ha Long 1

In alcune isolotti, troviamo ancora i caratteristici villaggi galleggianti di pescatori. I loro abitanti vivono di pesca e giornalmente cercano nelle acque oceaniche, meno profonde, le tante specie di pesci e molluschi che arricchiscono la Baia.

Il modo migliore per apprezzare fino in fondo, questa miriade di faraglioni, incastonati in acque smeraldo, è senza alcun dubbio, quello di salpare a bordo di una delle tante navi da crociera, in partenza dal porto di Ha Long e godersi il paesaggio.

Le crociere 

Uno dei maggiori problemi, è riuscire a districarsi fra le tante agenzie, a cui conviene rivolgersi, per prenotare l’escursione. Ne esistono di varie tipologie, da quelle prestigiose ma anche piuttosto care, a quelle buone a prezzo medio, a quelle decisamente improponibili con prezzi stracciati, ma anche con barche poco sicure.

Non è facile scegliere bene, noi abbiamo avuto la fortuna, di essere accompagnati da un italiano, che vive in Vietnam da tanto tempo. Sicuramente conviene rimanere nelle prime due categorie, se specialmente prenotate on-line.

La Baia di Ha Long 5

Le principali crociere si dividono in:

  • Escursione giornaliera ad Ha Long partendo da Hanoi – logicamente si vede solo la parte più vicina al porto. Spesso è un vero e proprio tour de force, dato che quasi 4 ore servono per arrivare da Hanoi e altrettante per tornarci.
  • Crociera di 2 giorni con 1 notte in barca – in questo caso si riesce a vedere almeno un paio di isolotti più turistici, ed è sicuramente la crociera più richiesta.
  • Crociera di 3 giorni con 2 notti in barca – con questa crociera si riesce ad arrivare anche la parte più lontana e forse più affascinante della Baia. Spesso sono incluse escursioni interessanti.

Nel prezzo delle crociere, sono quasi sempre compresi, tutti i costi di vitto e alloggio e il trasferimento da e per Hanoi.

Attenzione invece alle bevande che spesso non sono considerate nel prezzo e possono avere un costo non indifferente. Comunque godetevi al meglio questo bellissimo luogo incantato e fateci sapere!


Ti è piaciuto il nostro articolo?
Iscriviti alle nostre newsletter e rimani aggiornato sui nuovi articoli!


 

Ti piace l'articolo? Condividilo!
Author

23 Comments

  1. Wow che posto meraviglioso! Ammetto che non avevo mai preso in considerazione l’idea di fare una vacanza in Vietnam, ma con le tue foto mi hai fatto decisamente cambiare idea!

    • Angi Reply

      È veramente un posto meraviglioso, qualche volta ripensare a questi posti, aiuta lo spirito! 😉

  2. Guja Pozzoli Reply

    Grazie Annalisa del bel viaggio magico in tempi così difficili!

    • Angi Reply

      Grazie Guja, almeno cerchiamo di viaggiare con la fantasia. Un abbraccio!

  3. La definiscono, non per niente, uno dei più bei luoghi al mondo ed in effetti immagino che soprattutto al tramonto tolga il respiro! Non sono mai andata in viaggio fuori dall’Europa, i così detti viaggi esotici mi hanno sempre attratto, ma per qualche ragione non mi ci sono mai avventurata!

  4. Che posto pazzesco. L’ho già inserito nella mia lista dei desideri, e tu che come me ami viaggiare sai che sofferenza sia in questo momento desiderare con tutto il cuore di vedere un luogo e non sapere se sarà mai possibile! Mi segno comunque l’articolo: prima o poi ce la farò!

    • Angi Reply

      Bisogna essere ottimisti, sempre…un abbraccio!!! 🙂

  5. Non sono ancora stata in Vietnam e questo luogo magico è sicuramente da vedere. Grazie per aver date tutte le informazioni necessarie su come muoversi e cosa scegliere come escursioni, è molto importante avere certe informazioni da chi l’ha già vissuto.

    • Angi Reply

      Mi fa veramente piacere, spero che presto potrai vederlo di persona!;)

  6. Credo valga la pena visitare questi luoghi, sono davvero incantevoli e poi io amo molto le leggende, qui ne avrei davvero molte da scoprire

  7. Non sono mai stata in Vietnam. Grazie al tuo articolo ho scoperto tutte le sue bellezze da quelle naturali a quelle artistiche e culturali, sperando di poterle visitare questi magnifici posti di persona, magari per un bel periodo di vacanza con il mio compagno.

    • Angi Reply

      Speriamo presto di poter tornare a vedere queste meraviglie!

  8. Wow che esperienza bellissima !!! Grazie al tuo racconto sembrava di essere li. Attraverso le foto poi, ho capito di quanto meraviglioso e pieno di emozioni possa essere un posto del genere. Non ti nego che mi piacerebbe tantissimo poter fare una crociera di 3 giorni per vedere da vicino la Baia. Chissà…un giorno…

    • Angi Reply

      Tante volte i nostri sogni sono più vicini di quanto si possa pensare, un abbraccio!

  9. Mi hai fatto sognare con queste immagini rasseneranti e con il il racconto delle leggende legate alla Baia. Grazie per averci regalato quest’articolo!

  10. Che meraviglia!
    Le immagini che hai scelto parlano da sole, poi le tue descrizioni e dritte completano la suggestione e sono molto utili.
    Mi hai ispirata veramente. Vietnam… sì, perché no?!

    • Angi Reply

      Vietnam sì, con i suoi colori e tutto il suo fascino orientale! 😉

  11. Estremamente suggestivo, emozionante! L’articolo è molto be dettagliato, l’ho salvato nella mia cartella TRAVEL 2022. Conterrà 12 viaggi, salvati tra le varie suggestioni, 1 al mese, nel 2020. Marzo è draghi di Ha Long!

    • Angi Reply

      Mi fa molto piacere, vedrai che ne resterai incantata!

  12. che spettacolo! Non lo conoscevo ma mi hai ispirata un sacco! Un posto veramente magico da visitare questo, tanto quanto ancora poco conosciuto (o almeno per me!)

  13. Ma che posti stupendi nasconde il Vietnam non avevo mai considerato questa meta per un viaggio e sbagliavo.

  14. Che posto meraviglioso e sembra di essere lì con voi! Mi piacerebbe moltissimo vedere il Vietnam un giorno, chissà.. magari si realizza questo sogno!

Write A Comment

error: Contenuti protetti da Copyright