Parco Giardino Sigurtà

Parco Giardino Sigurtà

Ad inizio autunno, prima di entrare nel freddo dell’inverno, ci siamo concessi, un’intera giornata, in uno dei Parchi naturalistici più belli d’Italia, il Parco Giardino Sigurtà. Siamo partiti la mattina presto, in direzione Verona, ma la nostra meta finale, era a Valeggio sul Mincio, non lontano dal Lago di Garda.

Parco Giardino Sigurtà 1

La giornata non era caldissima, il sole era coperto da grandi nuvoloni, ma per fortuna la pioggia ci è stata risparmiata. Al nostro arrivo, ci siamo trovati di fronte a uno dei Parchi più belli d’Italia! Questo non è un semplice complimento o solamente una nostra opinione, il Parco Giardino Sigurtà, è stato infatti premiato, prima come Parco più bello d’Italia nel 2013, successivamente come Parco più bello d’Europa, con l’argento all’European Garden Award 2015 ed infine per la Fioritura più bella d’Italia (2016).

Che dire, tanta bellezza, non può sfuggire ai nostri occhi assetati di arte… c’è qualcosa di più artistico della natura stessa?

Parco segurta 16

Il Parco è veramente immenso, comprende infatti più di 60 ettari di verde. In origine era semplicemente il giardino di Villa Maffei, realizzata in stile neoclassico, alla fine del XVII secolo, da Vincenzo Pellesina, allievo del grande architetto Andrea Palladio. L’industriale farmaceutico Giuseppe Carlo Sigurtà, lo acquistò nel 1941, dopo che, diversi avvicendamenti, lo avevano portato ad un profondo degrado.

Ormai erano un lontano ricordo i fasti del periodo in cui gli imperatori, Francesco Giuseppe I d’Austria e Napoleone III, amavano soffermarsi e rilassarsi qui per alcuni giorni.

Parco Giardino Sigurtà 2

  • La curiosità è che… è stata d’importanza fondamentale una multa di appena 15 lire. Il Dottor Carlo Sigurtà infatti scoprì, attraverso questa semplice multa arrivata poco dopo l’acquisto, di possedere un antico diritto di approvvigionamento alle acque del fiume Mincio, che scorre proprio lì vicino. Questo diritto, dimenticato dai suoi predecessori, permise un’abbondante irrigazione del terreno ormai arido e l’inizio di una memorabile trasformazione.

Parco Giardino Sigurtà 3

La scoperta di antichi alberi, che sembravano ormai secchi e agonizzanti, di preziosi arbusti, cresciuti silentemente nel sottobosco e colline moreniche che nascondevano una folta vegetazione, hanno portato alla rinascita del bellissimo Parco di oggi.

Parco segurta 13

Noi purtroppo abbiamo trovato una giornata poco soleggiata, ma nonostante ciò, intrepidi, abbiamo deciso di prenderla con calma. Ci siamo goduti la passeggiata, secondo i nostri tempi, camminando e permettendo ai bambini di correre, saltare e giocare in questi immensi tappeti erbosi!

La nostra passeggiata ci ha portati in grandi spazi verdi, nei quali durante le varie stagioni, si possono ammirare le diverse fioriture. Il Parco è famoso soprattutto per la grande fioritura di tulipani, infatti è stata riconosciuta come la più ricca del sud Europa. Inoltre a iris e rose è dedicato un viale, lungo più di un chilometro, che è diventato nel tempo, l’immagine simbolo del Parco, nel mondo.

Parco segurta 23

Queste fioriture sono a primavera, l’autunno forse non è la stagione migliore per visitarlo, ma non per questo, il parco, è meno fascinoso. I laghetti che abbiamo trovato nel nostro percorso, erano pieni di ninfee. Erano veramente tantissime, di varie sfumature e grandezze.

Parco segurta 21

Devo confessare che le ninfee sono i fiori che amo di più, per questa loro apparente delicatezza ma con radici lunghissime e forti.

Le tante tartarughe d’acqua che sembravano giocarci a nascondino, gli antichi alberi e i salici piangenti che si riflettevano nel laghetto, creavano un’atmosfera magica ed irreale. Sembrava quasi di essere stati catapultati in un quadro impressionista.

Parco segurta 24

Camminando abbiamo trovato la grande quercia, che con i suoi quattro secoli,  è la pianta più antica di tutto il Parco e una delle maggiori attrazioni. Ma non è stata da meno l’arrivo alla fattoria ludico-didattica, con caprette tibetane, pecore, asini e anatre, tutti animali di cui i bambini vanno pazzi. Provare a nutrire gli animali, con un po’ di fieno messo a disposizione, è stato il culmine della nostra giornata, in questo splendido Parco.

Parco segurta 17

Per il mangiare, noi ci eravamo portati dietro il cibo, per fare un pic-nic con gli amici. Certo i punti di ristoro non sono molti, solo tre in tutto il Parco, ma se trovate una bella giornata, qualsiasi luogo è adatto, per mangiare un panino e stare all’aria aperta in compagnia.

Parco segurta 10

Per noi è stato bellissimo, assaporare ogni momento muovendoci a piedi, ma il Parco può essere visitato in bicicletta, con la golf-card a noleggio, a bordo dello shuttle elettrico o con il trenino panoramico in cui è inclusa una visita guidata del Parco stesso.

Orari Parco Sigurtà

Biglietti:

  • Adulti . . . . . . . . € 14,00
  • Ragazzi 5-14 anni . . . . . . . . € 7,00
  • Bambini 0-4 anni . . . . . . . . Gratis
  • Over 65 . . . . . . . . € 10,00
  • Disabili 100% (con certificazione) gratis (accompagnatore € 10,00)

 


Ti è piaciuto il nostro articolo?
Iscriviti alle nostre newsletter e rimani aggiornato sui nuovi articoli!


 

Author

34 Comments

  1. Sono più di vent’anni che frequentiamo il lago di Garda. Facciamo sempre base a Sirmione da un amica e ci buttiamo poi ad esplorare i dintorni. Ma non siamo mai andati al parco Sigurtà. E non ti so nemmeno dire il perché. I cartelli segnaletici sono ovunque, ma nemmeno i cartelloni pubblicitari ci hanno mai invogliato ad andare. Ora mi rendo conto che meritano assolutamente una visita!!!

    • Angi Reply

      Guarda, anche per me è stato così. Poi ci hanno portato dei nostri amici e mi sono pentita di aver aspettato tanto. Vale veramente la pena, soprattutto ora che è primavera!

    • Angi Reply

      Guarda, anche per me è stato così. Poi ci hanno portato dei nostri amici e mi sono pentita di aver aspettato tanto. Vale veramente la pena, soprattutto ora che è primavera!

  2. È veramente stupendo questo parco. Lo consiglio vivamente a chi non l’ha visitato. Le ninfee le mie preferite 😍

    • Sarà una delle mete delle nostre prossime gite domenicali!!! Aspetto la fioritura delle rose!

      • Angi Reply

        Quet’anno, se il tempo regge così, già per Pasqua si dovrebbero vedere! 🙂

  3. maria boiano Reply

    le mie cognate abitano a verona e me ne parlano spesso, non ci sono mai stata, ma quando vado da loro voglio proprio andarci

  4. Che bello scoprire luoghi come questo! Avendo una bimba cerco sempre parchi e luoghi all’aperto insomma…per vivere esperienze in famiglia in pieno relax! Grazie!

    • Angi Reply

      È sicuramente un Parco dove i bambini si possono muovere in libertà e nel verde! 🙂

  5. Davvero molto bello questo parco mi ricorda un po’ i giardini di Ninfa…se capito da quelle parti andrò sicuramnte a vederlo

  6. Giusy Loporcaro Reply

    Che parco meraviglioso! Sembra uscito da una favola! Mi piacerebbe poter visitarlo insieme alla mia famiglia e trascorrere un’intera giornata nel verde.

  7. Mi hai fatto scoprire un luogo fiabesco e …galeotto fu la multa per dare acqua al parco. Che bei posti da passare una giornata all’insegna della natura e a contatto con gli animali.

    • Angi Reply

      Mi fa piacere ti abbia incuriosito, è un parco tutto da scoprire! 🙂

  8. Martina Monti Reply

    Ormai è da tantissimo tempo che mi ripropongo di andarci e dopo il tuo articolo mi sono decisa! Per le vacanze di Pasqua mi sa proprio che seguirò i tuoi consigli 🙂

    • Angi Reply

      Vedrai, merita! Se poi continuano queste belle giornate a Pasqua trovi tutto fiorito!

    • Angi Reply

      Lo è veramente, soprattutto se continuano queste belle giornate!

  9. MARTINA BRESSAN Reply

    Non vivo lontanissima dal Parco Giardino Sigurtà ci sono stata anni fa e il tuo articolo mi ha fatto venire voglia di tornarci! Magari uno dei prossimi ponti lo sfrutterò per ritornarci

    • Angi Reply

      Se continuano queste belle giornate vedrai che non te ne pentirai, sarà tutto fiorito! 🙂

  10. Veramente bellissimo questo parco! Potrebbe veramente essere una possibile meta da raggiungere durante queste feste e ponti dato che non ho ancora dei veri e propri programmi!

  11. Mia sorella non abita lontano da lì eppure non sono mai stata, nelle tante volte che sono andata a trovarla, a vedere questo parco. Glielo dico così la prossima volta magari ci si va.

    • Angi Reply

      A primavera è sicuramente bellissimo! Fammi sapere! 😉

  12. Purtroppo anche quest’anno non riuscirò a visitare questo giardino ma ne ho sempre sentito racconti bellissimi e spero che prima o poi arrivi l’occasione giusta!

    • Angi Reply

      Prendila al volo, ne vale veramente la pena! 😉

  13. Mi sono ammalata di tulipanomania e il Parco Sicurtà è l’unico che in questo periodo mi può curare. Mi hai fatto tornare in mente tutte le cose meravigliose che si trovano in questo parco e adesso, durante le vacanze di Pasqua ci tornerò sicuramente.

    • Angi Reply

      Bellissima definizione… allora solo lì ti puoi curare! 😉

  14. Devo dire che i parchi non sono mai nelle mie liste di cosa vedere quando arrivo in una città che non conosco. Il tempo è sempre troppo poco e preferisco le architetture. Comunque le foto sono molto belle!

  15. Ancche noi lo abbiamo visitato molte volte e gli abbiamo dedicato un articolo del nostro blog. Non delude mai! Aspettiamo marzo per la ri-apertura!

Write A Comment