Calabria, le spiagge della Costa degli Aranci

È arrivata la primavera e, la nostra mente viaggia, alla ricerca di luoghi affascinanti, con spiagge e mare da sogno. Una regione, dove troviamo tutte queste incantevoli caratteristiche, è sicuramente la Calabria, in particolare, noi le abbiamo trovate, lungo le spiagge della Costa degli Aranci.

La Costa degli Aranci, si trova nella parte centrale, del litorale bagnato dal mar Ionio. Sicuramente, un tratto di costa meno turistico e meno affollato, rispetto alla costa Tirrenica, ma che non ha niente da invidiarle. Infatti, qui troviamo, oltre a belle spiagge e un mare da sogno, anche caratteristici borghi medievali.

Stilo Calabria

stilo1

 

 

 

 

 

Squillace, Copanello, oppure la splendida cittadina di Stilo, arroccata sulla fiumara, a guardia della costa ionica, testimoniano le tante culture, che hanno segnato nei millenni, la storia della terra calabrese.

Conviene percorrere la mitica statale 106 e visitarle una ad una, godendosi la loro storia, le loro spiagge e il mare cristallino che, qui in Calabria, non smette mai di stupire.

La Costa degli Aranci

La Costa degli Aranci è, il tratto di litorale, sul mar Ionico. Si trova fra il fiume Tacina, a nord, ed il fiume Stillaro, a sud, e corrisponde al tratto del Golfo di Squillace. È un litorale veramente bello e caratteristico ed ormai solidamente considerato, una bellissima realtà del turismo balneare della Calabria.

La sua peculiarità principale, è una piacevole alternanza, fra le lunghe spiagge bianche a sabbia o ghiaia, e i promontori rocciosi, in granito grigio, che si tuffano in mare, creando grotte e anfratti sommersi.

Lungo la costa troviamo poi, le molteplici cittadine, ricche di storia, cultura e non solo, in cui conviene perdersi nei caratteristici negozietti artigianali, che rendono piacevole il pomeriggio, dopo una giornata nella spiaggia assolata, e permettono di godersi un po’ di shopping.

  • Squillace Costa degli Aranci 6

La cittadina di Squillace è arroccata a 344 metri di altitudine, si dice che le sue origini provengano direttamente dal mitico Ulisse. Leggenda narra che il re di Itaca, di ritorno dalla battaglia di Troia, dopo una terribile tempesta, riesca ad approdare qui, in questa parte pianeggiante della costa, dando così origine alla città.

Data la posizione strategica di Squillace, nei secoli fu spesso nel mirino di popoli conquistatori. Durante il periodo Normanno, nel 1044, fu costruito un castello-fortezza, che ancora domina la costa dall’alto del colle.

Da non perdere sicuramente, la passeggiata fra le botteghe dei ceramisti locali. Abbiamo trovato tantissimi oggetti artistici, creati direttamente da i maestri dell’argilla, nelle loro botteghe artigianali.

  • Copanello

Costa degli Aranci 7

Nel cuore della Costa degli Aranci, troviamo, la cittadina di Copanello, costituita da due località, Copanello Alta e Copanello Lido. Conosciuta per essere stata uno dei possedimenti dello scrittore latino Cassiodoro (458-580), il quale vi fece costruire il Monastero di Vivarium.

Un monastero adibito a biblioteca che, ebbe un’enorme influenza nell’Europa alto-medievale e di cui, purtroppo, non sono rimaste tracce.

Copanello lido viene chiamata la Perla dello Jonio. Il litorale è caratterizzato da rinomati alberghi e stazioni balneari, ben attrezzate, che offrono al turista infrastrutture sicuramente di prim’ordine. Ma è la spiaggia che spicca per il mare pulitissimo, che esalta i fondali caratteristici e le belle scogliere, che fanno da cornice, alla spiaggia di sabbia dorata.

Sinceramente  è adatta a tutte le esigenze, dagli scogli per i ragazzi che amano tuffarsi, noi ci siamo dilettati nello snorkeling, ammirando il fondale, ricco di pesci e le grotte incantevoli, fra tutte la famosa grotta di San Gregorio.

  • Soverato

Costa degli Aranci 3

A sud del golfo di Squillace troviamo la cittadina di Soverato, che è suddivisa in tre zone principali. Soverato Vecchia, di cui rimane poco dopo il terribile terremoto del 1783, si trova in collina, poco sotto, abbiamo Soverato Superiore ed infine Soverato Marina sulla costa, dove si trova la maggior parte della popolazione.

La spiaggia di Soverato Marina è  di una delle più conosciute e frequentate della Calabria. Una destinazione molto amata dai calabresi e dai turisti, dove si trovano molti stabilimenti balneari e un vivace lungomare, molto frequentato per le passeggiate della sera.

Il  mare, che negli ultimi anni si è sempre aggiudicata la Bandiera Blu (autorevole riconoscimento europeo di qualità), è cristallino e trasparente. La sabbia delle lunghe spiagge di Soverato è bianca e molto fine, nuotando nelle sue acque limpide e cristalline, possiamo godere appieno della ricca fauna e dei fondali sabbiosi.

  • Caminia

Spiaggia Caminia

Al centro del promontorio di Stalettì, incastonata tra due lembi di roccia di granito grigio, troviamo la splendida baia di Caminia. Si tratta di una spiaggia color avorio, lunga circa 12 km, conosciuta a livello internazionale per le sue meraviglie naturali.

Le pareti rocciose sono ricche di cavità e spesso vi trovano rifugio, rondini e uccelli marini, mentre la vegetazione è composta da erbe, fichi d’india e garofani rupestri.

Molto frequentata da giovani, è uno dei luoghi più suggestivi della costa, è come se avesse trovato l’equilibrio ideale fra uomo e natura.  Assai vicina alla Grotta di San Gregorio, facilmente raggiungibile con una breve nuotata.

  • Catanzaro lido

Catanzaro Lido

In questo nostro elenco metterei anche Catanzaro lido. È posizionato a sud, rispetto al centro della città di Catanzaro, e si estende lungo la costa ionica, per circa 3 chilometri. Non è tanto il quartiere, quanto il lungomare, ad essere molo carino, vi si trovano numerosi ristoranti, bar, gelaterie e un piccolo porto turistico.

La sera, è veramente piacevole, concedersi una salutare camminata, lungo la passeggiata alberata sul lungomare.

Spesso le spiagge urbane non sono sempre all’altezza, ma dobbiamo dire che, la spiaggia di Catanzaro Lido, è veramente piacevole, è prevalentemente spiaggia libera, in sabbia fine e molto ben tenuta. L’acqua del mare calabrese è stupenda, come in tutto il litorale ionico.

  • Pietragrande

Costa degli Aranci 8

A pochi chilometri da Catanzaro troviamo Pietragrande. Il panorama, di questa parte della costa calabrese, è caratterizzato dallo scoglio omonimo. Questo infatti è il luogo preferito da chi ama fare tuffi, spesso tuffatori esperti, salgono sullo scoglio di Pietragrande  e lasciano tutti a bocca aperta, con le loro rischiose esibizioni.

Il fondale roccioso è perfetto per lo snorkeling, tra le tante varietà di pesci e vegetazione. Il tratto di spiaggia servito, non è molto grande, si può scegliere il comfort degli stabilimenti turistici, oppure cercare la spiaggia libera.

Si trovano veri e propri angoli di paradiso, tra le scogliere che sormontano spiagge con sabbia mista a ghiaia e mare turchese.

Per informazioni vi segnalo il sito ufficiale

Ti piace l'articolo? Condividilo!
Author

18 Comments

  1. Pensa, viaggiando ho girato tutt’Italia, eppure la Calabria mi manca ancora! Se solo questo momento passasse presto, sarebbe bello ritrovare l’armonia perduta, proprio in un luogo bello come questo!!!

    • Non sono mai stata in Calabria, ma queste spiagge mi sembrano davvero bellissime. Poi so che è una regione dove si mangia benissimo, e questo mi attira già!

  2. Non conosco la Calabria, ma desidero vederla in un futuro prossimo.
    Bellissimo il tuo reportage

  3. Questa costa del mar ionico è davvero molto bella, spesso ci vado in estate. Il mare è davvero molto pulito. consigliato!

    • Angi Reply

      Amo il mare, se associato a zone caratteristiche da vedere e da godersi. Squillace, il suo castello normanno e le altre cittadine, sono sicuramente una interessante alternativa.

  4. Piacerebbe molto, sia a me che al mio ragazzo, andare una di queste estati in Calabria…e tu mi stai convincendo ancora di più!!! 😉

  5. Non sono mai stata in Calabria, ma leggendo il tuo racconto e guardando le tue splendide foto mi é venuta voglia di visitarla

  6. Quanta bellezza inesplorata in Calabria. Tutti i borghi e la Costa degli aranci in generale non li conoscevo ma già me ne sono innamorata. Sicuramente viaggerò di più in Italia una volta che si potrà di nuovo tornare alla normalità.

  7. Luoghi splendidi dalle immagini e dal tuo racconto, non conosco purtroppo la Calabria e quindi nemmeno la Costa degli Aranci, ma è il caso di rimediare al più presto

  8. La Calabria è una regione dalla bellezza disarmante. Spesso sottovalutata, credo che abbia un patrimonio storico – culturale ed ambientale incredibile, come dimostrano queste immagini.
    Maria Domenica

    • Angi Reply

      Sono d’accorissimo, purtroppo o per fortuna, non ha gli stessi riscontri turistici di altre regioni, ma è veramente bellissima!

  9. La Calabria é una regione meravigliosa, che mi piacerebbe veramente tanto visitare in un prossimo futuro, seguirò le tue dritte!

  10. Purtroppo abitando (e lavorando) in Sicilia, non sono mai riuscito a visitare la Calabria perché la stagione estiva corrisponde a quella infernale per noi. Ma spero di visitarla in futuro.

  11. Quest’anno Sono indecisa tra Sicilia e Calabria. Soverato mi sembra carina ma ci sono i Beach Club attrezzati e magari con aperitivi serali e di set,? E la sera dopo cena, per chi single ama uscire e fare ore piccole, ci sono locali eleganti e glamour,? Non discoteche. In che località devo andare?

    • Angi Reply

      Ciao Valentina, noi non siamo grandi frequentatori di vita notturna, ma i ragazzi amano molto le discoteche di Soverato e Pietragrande, mentre per i Beach Club, la zona di Tropea, ha sicuramente una maggiore possibilità di scelta. Buona vacanza!

  12. Manuela Iannacci Reply

    Sono stata anni fa a Tropea e l’ho trovata deliziosa,un piccolo gioiello bisogna che noi italiani riscopriamo la nostra bella Italia …non ci rendiamo conto della bellezza che abbiamo a casa nostra.

Write A Comment

error: Contenuti protetti da Copyright